10 ottobre: una giornata per la salute di tutti

Ogni anno il 10 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale, con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione mondiale sul tema, aumentare la consapevolezza e accrescere gli interventi volti ad migliorare la salute mentale. Nello specifico, la Giornata di quest’anno (2017) ha come focus le problematiche psichiche che si riscontrano in ambito lavorativo.

Attualmente più di 300 milioni di persone soffrono di depressione. Più di 260 milioni di persone vivono con disordini dovuti all’ansia. Molte persone convivono con entrambe. Un recente studio condotto dall’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) ha stimato che i disordini dovuti alla depressione e all’ansia costano all’economia globale mille miliardi di euro ogni anno in termini di perdita di produttività (fonte: ONU Italia).

Anche quest’anno il 10 ottobre ATB Onlus ha celebrato la Giornata Mondiale della Salute Mentale a Kragujevac, in Serbia.
L’Azienda Sanitaria di Kragujevac, insieme al Consultorio per la Salute Mentale, all’Associazione di utenti LUNA 2015 e ad ATB Onlus hanno organizzato un evento pubblico in una delle vie centrali della città. Utenti, familiari e staff del Consultorio e della Municipalità hanno trascorso una piacevole mattinata distribuendo cartoline e parlando con i passanti sul tema della salute mentale. Grazie a Slow Food Gledić i partecipanti hanno avuto anche la possibilità di gustare prelibatezze locali, animati dal sottofondo musicale ad opera di alcuni utenti dell’Associazione.

L’evento è stato un momento importante per sensibilizzare la comunità locale su una tematica ancora oggetto di forte stigma in Serbia. Con l’occasione, sono state presentate le attività dell’Associazione LUNA, composta da utenti del Consultorio di Salute mentale, attivata lo scorso anno grazie allo sforzo congiunto dell’Azienda Sanitaria, della Municipalità e di ATB Onlus, e che coinvolge più di 100 persone.

La giornata si è conclusa con un momento di riflessione tra gli utenti, i familiari e lo staff di LUNA a cui era presente anche ATB Onlus; insieme si è riflettuto non solo sulle emozioni suscitate da una giornata, quella della salute mentale, che riguarda tutti indistintamente, ma anche sulle attività future dell’Associazione.