LICEO DA VINCI E ATB: CONTINUA IL PERCORSO DI AVVICINAMENTO ALLA SERBIA

image_pdf

Nel pomeriggio di giovedì 1 febbraio, presso l’aula magna del Liceo Da Vinci di Trento, si è svolto il secondo incontro formativo in previsione del viaggio in Serbia che questa primavera vedrà coinvolti gli studenti di due classi IV. Tema dell’incontro di questa fase di avvicinamento ai Balcani sono le relazioni internazionali della Serbia, introdotte dall’ospite Enrico Milano, professore di diritto internazionale presso l’Università degli studi di Verona.

Sulla base delle conoscenze circa la dissoluzione jugoslava acquisite durante il precedente incontro, il professor Milano ha illustrato il panorama delle relazioni internazionali serbe, approfondendo soprattutto il dialogo con il Kosovo intrapreso tra le due capitali, Belgrado e Pristina, con la mediazione dell’Unione europea.

Dopo una breve digressione storica che ha ripercorso le tappe salienti delle dinamiche internazionali in cui la Serbia è stata partecipe, il professor Milano ha evidenziato le difficoltà dei rapporti tra Serbia e Kosovo negli anni ‘90 e il conseguente conflitto armato. Sono stati poi illustrati i meccanismi dell’ amministrazione delle Nazioni Unite in Kosovo fino al 2008, anno della dichiarazione di indipendenza kosovara.

Come altri paesi dell’area balcanica, anche la Serbia sta percorrendo la strada verso l’Unione europea e il mancato riconoscimento dell’indipendenza del Kosovo dai territori serbi rimane il punto chiave nel quale l’Unione ha assunto il ruolo di mediatore internazionale tra i due Paesi.