PROSEGUE LA COLLABORAZIONE TRA TRENTINO E KOSOVO NEL CAMPO DELL’INGEGNERIA

image_pdfimage_print

Nella settimana dal 3 al 10 maggio una delegazione di ingegneri dal Kosovo ha effettuato una vi sita studio in Trentino-Alto Adige, grazie all’organizzazione e accompagnamento dell’Associa­zione Trentino con i Balcani Onlus.

La visita ha avuto origine da uno studio di fattibilità, svolto da un gruppo di ingegneri trentini, sulla possibile costruzione di un impianto di depurazione delle acqua reflue a Peje/Pec e più in generale nella Val Rugova (Kosovo). Gli ingegneri kosovari, dunque, hanno avuto la possibilità di studiare da vicino gli impianti trentini per poter riutilizzare poi le conoscenze acquisite anche nel loro Paese.

L’Agenzia Provinciale per la Depurazione (ADEP), grazie al Dirigente del Servizio Gestione Impianti Giovanni Gatti e ai suoi collaboratori, ha portato la delegazione in visita ai diversi impianti della Regione: Trento Nord e Rovereto per lo smaltimento dei rifiuti; Passo Rolle, San Martino di Castrozza e Borgo Valsugana per la depurazione delle acque reflue.

Ting Group, società integrata di ingegneri trentina, nelle figure di Angelo Cantatore e dei suoi collaboratori, li ha guidati nello studio di impianti di depurazione (attivi e in fase di costruzione) a Vicenza e Salorno.

Infine, il gruppo di ingegneri ha avuto l’occasione di visitare la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Trento e di conoscere il prof. Andreottola e le attività di ricerca che svolge con il suo team.

A conclusione della visita, durante l’incontro conclusivo con il Presidente dell’ADEP, l’ing. Ales­sio Zanghellini, si è ribadita da entrambe le parti la volontà di continuare a collaborare e ha ribadito la voglia di esplorare tutte quelli piste di collaborazione che potranno portare sinergia tra imprese trentine e sistema kosovaro.