BOREA SKI RESORT, NUOVE PISTE DI COLLABORAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

22 dicembre 2016 – Si è tenuta presso il Servizio Internazionalizzazione della Provincia Autonoma di Trento la presentazione di Borea Ski Resort, a cura della Municipalità di Pejë/Peć, Kosovo. Presenta Durim Sheremeti, capo di Gabinetto del Sindaco della Municipalità di Pejë/Peć.

Borea Ski Resort è il nuovo centro sciistico pensato per la città. Risale agli anni ‘70 il progetto del centro turistico ricreativo della città di Peja, chiamato, al tempo, “Metohja”. Fino al 1985, designer esteri, ma anche esperti Pejani del settore, svilupparono varie versioni del progetto. Gli avvenimenti degli anni ‘90 hanno rallentato la realizzazione dell’opera che, dopo oltre 30 anni, viene ripresentata in una nuova versione, sviluppata sulla base del precedente progetto, ma con un approccio completamente diverso. Un progetto più piccolo, ma con enormi potenzialità di ulteriore sviluppo. Il centro turistico è stato ribattezzato con il nome della dea illira della neve: “Borea”. Un progetto interessante, che potrebbe ulteriormente produrre sviluppo e riaffermare e rilanciare contatti tra il sistema trentino e pejano.

Ne abbiamo parlato con Gazmend Muhaxheri – Sindaco della Municipalità di Pejë/Peć, Silvio Dalmaso – Presidente dei servizi a fune della Provincia Autonoma di Trento, Raffaele Farella, Luciano Rocchetti e Marino Spina – Servizio internazionalizzazione della PAT, Alessio Zanghellini – Presidente dell’ADEP, Giovanni Gatti – direttore Servizio Impianti della PAT, il dott. Martinelli – direttore di ANEF della confindustria, Massimo Garbari e Daniele Chiarani – Ting Group e alcuni imprenditori. Sono emerse suggetioni e suggerimenti importanti, viatico per un sicuro successo del progetto.

Al termine dell’incontro, gli ingegneri dello studio Ting Group hanno presentato al dott. Farella e al dott. Rocchetti del Servizio internazionalizzazione della PAT due studi di fattibilità per due impianti per il trattamento delle acque reflue, da realizzare sul territorio della Municipalità di Pejë/Peć. La collaborazione tra istituzioni pejane e sistema trentino passa anche attraverso simili partenariati economici, che vanno piano piano sviluppandosi, in conformità alla legge nazionale 125/2014 sulla cooperazione internazionale allo sviluppo.

Le presentazioni, organizzate dall’Associazione Trentino con i Balcani con il supporto del Servizio internazionalizzazione della PAT e dell’Agenzia per la depurazione della PAT, rientrano all’interno del quadro di relazioni che l’Associazione gestisce da ormai più di 15 anni tra Trentino e Kosovo.