chi siamo

ASSOCIAZIONE TRENTINO CON I BALCANI ONLUS

L’Associazione Trentino con i Balcani Onlus, nasce nel febbraio 2012 dall’unione di due organizzazioni (Tavolo Trentino con Kraljevo e Tavolo Trentino con il Kosovo) attive nel Sud Est Europa sin dal 1999.

Nate entrambe dal mondo dell’impegno per la pace e per la solidarietà durante le guerre degli anni Novanta, le due associazioni hanno promosso nei primi anni progetti di aiuto umanitario per poi concentrarsi su iniziative di sviluppo locale sostenibile.

ATB Onlus risponde da circa 20 anni alle necessità e alle sfide emergenti dalle relazioni tra il Trentino e la penisola balcanica attraverso azioni di cooperazione allo sviluppo. Relazioni istituzionali, scambio di buone prassi, interscambio culturale ed economico e innovazione sono parole chiave che guidano l’intervento, mirato a rafforzare competenze e risorse locali in un’ottica di “autosviluppo” sostenibile.

L’operato di ATB promuove, quindi, iniziative di partenariato territoriale tra Trentino e Balcani, in linea con le direttive provinciali (Linee Guida), nazionali (L125/2014) e degli organismi internazionali (Eu, Onu). Relazioni che godono di una già ampia e solida rete di contatti in Trentino e nei Balcani di tipo istituzionale (governi locali e centrali, ambasciate, organizzazioni internazionali), associativo ed economico.

Lo strumento utilizzato è il “partenariato territoriale”, attraverso il quale viene favorita la presenza pro-attiva delle istituzioni locali, amministrazioni pubbliche e società civile dei territori coinvolti, in un processo in costante evoluzione. L’approvazione della Legge nazionale 125/2014 sulla cooperazione internazionale allo sviluppo e una forte richiesta di rinnovamento da parte dei territori balcanici hanno re-indirizzato l’intervento, sin dal 2014, verso l’attivazione di collaborazioni con l’eccellenza trentina del mondo del profit e della ricerca. Un intervento che favorisce uno sviluppo locale sostenibile attraverso la valorizzazione delle potenzialità economiche dei territori coinvolti, riducendo le disuguaglianze, mantenendo al centro i valori quali i diritti umani, la dignità della persona, l’uguaglianza di genere e la democrazia, e che concorra a prevenire i conflitti e sostenere i processi di riconciliazione.

Fa da sfondo la volontà di promuovere un’Europa più aperta e inclusiva, attenta ai bisogni dei propri cittadini e futuri cittadini, allo sviluppo locale sostenibile e al dialogo costruttivo tra le diverse culture, nazionalità e appartene religiose.

ATB lavora con un ufficio in Trentino, un ufficio a Peja e uno a Pristina in Kosovo, e un ufficio a Kragujevac in Serbia. È inoltre partner leader di due Agenzie della Democrazia Locale (ADL del Kosovo con sede a Peja e ADL della Serbia Centro Meridionale con sede a Knjaževac): lavora quindi anche con queste reti regionali e conta su un appoggio logistico nella città serba di Knjaževac.

I territori in cui ATB è attiva sono: Serbia, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Montenegro e Albania.

• Sviluppo locale sostenibile e internazionalizzazione responsabile

• Promozione della salute attraverso percorsi di psichiatria di comunità, promozione di stili di vita sani e prevenzione oncologica

• Percorsi di educazione alla cittadinanza globale

Facebook

YouTube