INAUGURAZIONE DELL’UFFICIO ATB DI TIRANA

/in /da
Print Friendly, PDF & Email



Martedì 22 gennaio – E’ in corso a Tirana l’inaugurazione dell’ufficio dell’Associazione Trentino con i Balcani (ATB) in Albania in collaborazione con la Camera di Commercio e Industria di Tirana.

Durante l’evento di inaugurazione interverranno per un saluto Maurizio Camin – Direttore Associazione Trentino con i Balcani, il dott. Nikolin Jaka – Presidente Camera di Commercio e d’Industria di Tirana e le istituzioni presenti. In particolare, sono stati invitati gli enti che fanno parte della rete istituzionale e sociale di ATB, tra i quali l’Ambasciata italiana, la Diocesi di Tirana, il Comune di Tirana, il Ministero delle Finanze e dell’Economia, il Ministero dell’Istruzione, il Ministero del Turismo, Caritas Albania e altri partner di ATB. Sarà inoltre l’occasione per presentare il coordinatore dell’ufficio, l’avv. Luigj Gjergji. Saranno inoltre presenti alcune aziende trentine interessate ad attivare collaborazioni con i Balcani Occidentali.

L’Associazione Trentino con i Balcani è un’organizzazione italiana che lavora nei Balcani dalla fine degli anni ’90 nel campo della cooperazione decentrata di comunità. ATB vanta un’esperienza decennale nelle relazioni e nella cooperazione con la regione, principalmente con Serbia e Kosovo, ma anche con Montenegro, Bosnia-Erzegovina e Albania. Lavora con organizzazioni della società civile, amministrazioni locali e le comunità più in generale. ATB opera nei campi dello sviluppo e promozione di collaborazioni economiche sostenibili, della cittadinanza attiva e promozione di opportunità di impiego per i giovani, dell’integrazione socio-economica dei soggetti vulnerabili, della promozione di progetti nel campo della salute mentale e della protezione ambientale.

A partire dal 2014, e in linea con la legge italiana n. 125 del 2014 in materia di cooperazione internazionale per lo sviluppo, ATB ha rafforzato il proprio intervento nel campo economico per uno sviluppo sostenibile e reciproco di tutti i territori coinvolti nella cooperazione Trentino-Balcani. Ne è scaturita la creazione della Piattaforma 125 (P125), una rete che consorzia oltre 20 tra imprese private e soggetti no-profit, della ricerca e istituzionali, operanti in Trentino con l’obiettivo primario di collaborare con i principali attori dei Paesi balcanici nella realizzazione di progetti legati ai settori delle infrastrutture e opere pubbliche, dell’ingegneria civile e ambientale, dello studio, della tutela, della valorizzazione e della divulgazione ambientale e nel campo delle tecnologie a sostegno di una agricoltura sostenibile.

Nel 2016, ATB ha attivato un nuovo progetto nel campo della formazione professionale in Albania. Le relazioni che sono andate a crearsi hanno portato a pensare una presenza sempre più forte sul territorio, che si concretizza nell’apertura di un ufficio a Tirana. Questo ufficio ha l’obiettivo di rafforzare e attivare relazioni e collaborazioni tra Trentino e Albania nei settori di intervento menzionati sopra e in particolare con gli attori della P125.