Via Ferrata Ari

PROGETTI

SDGs

LUOGO

Kosovo

DURATA

2013 – 2014

COSTO

22.730,00 €

AREA

DESCRIZIONE PROGETTO

Il progetto, follow up del programma SEENET2, aveva come obiettivo la creazione della prima via ferrata del Kosovo, costruita sulle pareti delle montagne della Val Rugova. E’ stato promosso da Associazione Trentino con i Balcani in collaborazione con la SAT, gestito in loco da ATB Kosovo e dalle associazioni “Rugova Experience” e “Marimangat e Pejës”e sostenuto dalla Municipalità di Pejë e dalla Provincia Autonoma di Trento. Un progetto che rappresenta una buona prassi, il prodotto concreto di anni di positiva collaborazione tra associazioni e istituzioni coordinate da ATB, che, unite da una passione comune, la montagna, hanno pensato e realizzato un piano di sviluppo locale sostenibile incentrato sul territorio, basato sul rispetto della natura e sulla valorizzazione delle produzioni locali. Il materiale necessario è stato realizzato in Kosovo, dando così anche un sostegno all’economia locale, sulle indicazioni degli esperti della SAT. I lavori per la posa della prima parte hanno visto coinvolti come volontari 7 membri di Marimangat, il coordinatore d’area, sotto la supervisione della SAT e hanno prodotto un percorso di circa 200 m di sviluppo.

Il documentario di Elisa Dossi “L’oro verde del Kosovo“, RAI.

BENEFICIARI

Cittadinanza locale, associazioni sportive locali, guide di montagna

RISULTATI RAGGIUNTI

  • Realizzata la posa della priva via ferrata del Kosovo
  • Campagna informativa in Kosovo e in Italia
  • Realizzazione di 1 documentario
  • Formazione guide locali
  • Aumentato il potenziale turistico locale

PARTNER

FINANZIATORI