IL COMUNE DI ROVERETO IN VISITA PRESSO LA MUNICIPALITÀ DI LIPJAN

/in /da
Print Friendly, PDF & Email



Si è svolta dall’8 all’11 maggio la visita del Comune di Rovereto in Kosovo, missione che ha ricambiato la visita della Municipalità di Lipjan, accolta in Trentino lo scorso dicembre.

La missione, che ha coinvolto il Sindaco Francesco Valduga e la Vicesindaco e Assessore all’istruzione, formazione e ricerca Cristina Azzolini, è stata organizzata con ATB a partire dal ponte costruito da un cittadino kosovaro residente a Rovereto. Besim Arifi, consigliere circoscrizionale, vive in Trentino da ormai molti anni, ma non ha mai perso i contatti con il suo Paese di origine, tanto da voler contribuire in prima persona alla creazione di relazioni e collaborazioni tra Trentino e Kosovo.

Rovereto, città della Pace, ha quindi inizialmente accolto una delegazione kosovara a Rovereto (qui il link all’articolo) in un incontro da cui sono emerse la volontà di identificare ambiti di interesse dei due territori su cui costruire collaborazioni fattive e la voglia di conoscere i reciproci territori.

Ed è nell’ottica della conoscenza e dell’ascolto che si è svolta la missione della delegazione roveretana in Kosovo durante la quale si sono succeduti numerosi incontri con controparti a livello centrale e locale. Incontri durante i quali gli interlocutori hanno presentato i rispettivi territori e i principali settori di sviluppo e possibile collaborazione.

Dagli incontri è emersa la volontà di creare dei legami a partire dal mondo della scuola per poi aprire ad altre collaborazioni soprattutto a livello economico, coinvolgendo la comunità Trentina degli imprenditori nella conoscenza delle opportunità che questo territorio offre.

Gli incontri organizzati hanno coinvolto: il Comune di Lipjan con il Sindaco Imri Ahmeti, il Ginnasio “Ulpiana” di Lipjan, la DINO Company di Lipjan con Abedin Salihu, il Centro di medicina familiare di Lipjan, l’Ambasciata d’Italia a Pristina, la KFOR, il Ministero dell’Economia del Kosovo, il Ministero della Salute del Kosovo e il centro di Oncologia, il Ministero dell’Ambiente del Kosovo, la Municipalità di Pristina, la Municipalità di Peja con il Sindaco Gazmend Muhaxheri e gli assessori Besim Avdimetaj e Xhenet Syka, la scuola Shtat Shtatori di Peja e l’azienda Mabetex con Islam Pacolli.

Molte importante la missione che ha fatto conoscere al Comune di Rovereto le potenzialità e la disponibilità del Kosovo, delle sue genti e delle istituzioni e dell’impegno della cooperazione trentina a creare reali ponti di collaborazione.