ATTIVATI I FOCAL POINT DELLA P125 IN SERBIA E ALBANIA

/in , /da
image_pdf

Il lavoro della Piattaforma 125 apre la sua seconda fase.

Dopo un iniziale periodo di costruzione della rete, presentazione della proposta progettuale, coinvolgimento delle imprese e delle istituzioni e identificazione dei futuri step d’azione, la Piattaforma 125 attiva sui territori i focal point che lavoreranno per aprire i mercati balcanici alla rete.

Si è tenuta a Trento, tra il 21 e il 24 ottobre, una missione che ha coinvolto i focal point della P125 da Serbia e Albania, rispettivamente Filip Đorđević e Luigj Gjergji, in incontri di presentazione di alcuni rappresentati trentini della Piattaforma. Obiettivo della missione era di definire il mandato di queste figure che sui territori balcanici si occuperanno di promuovere la filosofia della rete e di identificare opportunità di sviluppo, in linea con i principi che la definiscono e la guidano e con gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Gli incontri con Albatros Srl, ETC Engineering, Ting Group, Tera Group, F360 Srl, Blue Tentacols e Iser Srl sono stati conclusi da un momento finale di incontro con l’Agenzia per la Depurazione per fare il punto su quanto emerso e per dare una cornice di riferimento generale al lavoro della Piattaforma che i focal point stanno per attivare.

Clicca qui per aggiungere il proprio testo

23_10_2018 Incontro interno - Focal point P125 Serbia e Albania in Trentino